• Cristina Cannata

WhatsBuzz - L'Italia ha un Governo e Young Signorino, per le cose serie chiedete a Google


Young Signorino. Fatevelo bastare come titolo.

Italia: terra di cultura, patrimonio di conoscenze ed erudizione, di scienza ed eccellenza intellettuale, di espressioni artistiche sublimi. E poi c'è Young Signorino.

Un altro parto -sbagliato...- [un altro] di Youtube, assistito dalla generoso reparto ostetricia dal nome "Massa Web" che non disdegna nessuno, ma che anzi è sempre ben disposto a fare da cassa di risonanza a queste porcate. E poi da lì, ahimè, se ne parla. Bene o male, che differenza fa?

Sì, in Italia abbiamo un "artista" che si chiama Young Signorino.

Divenuto in poco tempo "l'artista del momento", il Piccolo Signorino è comunemente etichettato come la nuova rivelazione del trap, viene da un passato di cliniche psichiatriche, si autoclama figlio di Satana definendosi l'italiano Marilyn Manson, ha 19 anni e un figlio di due, 12 milioni di visualizzazioni sul suo singolo "Mh Ah Ah", un bel po' di haters affezionati, molteplici tatuaggi discutibili in faccia ed evidentemente non ha la minima idea di quello che sta facendo.

Sull'onda del successo e della follia popolare, lo scorso venerdì 25 Maggio si sarebbe dovuto esibire per il suo primo live in assoluto al Monk di Roma. Palco pronto, pubblico presente, passano i minuti di attesa: niente Young Signorino da nessuna parte. Diverse originali versioni del perchè sono saltate fuori, la più attendibile pare essere: doveva salire sul palco alle 22, si è presentato con 15 minuti di ritardo, pur sapendo di non essere l'unico ad esibirsi quella sera; attesa, musi lunghi, ripicche, Signorino si chiude in una stanza e poi si avvia verso la sua macchina. Nel frattempo mega fila al botteghino che neanche i vecchi in posta al giorno della riscossione dei 400 euro di pensione. In tutto questo arriva la risposta del trapper (riportata fedelmente): "E successo che gli organizzatori del locale mi hanno causato dei problemi psicologici oltre che organizzativi". Ok.

Niente paura: Signorino il suo primo live l'ha fatto, lo scorso 30 Maggio a Padova. E tutto è andato bene,nonostante si sia sfiorata la tragedia per qualcuno che ha ben pensato di tirargli un bicchiere sul palco.

Però tutti tranquilli, niente problemi psicologici a sto giro.

Un'altra geniale trovata del marketing musicale? Nel dubbio, che ne dite di riascoltarci un po' Albano e Romina?

Web Reacts...

"Looking to Listen": Google e gli ultimi progressi in campo di Artificial Intelligence

Google continua a stupire con i passi da gigante nel campo dell'Artificial Intelligence. Dopo tutte le novità annunciate all'ultimo evento I/O, i ricercatori del Big G ne hanno partorita un'altra delle loro: un sistema di deep learning che può individurare e riconoscere voci nella folla incrociando il riconoscimento facciale.

"Looking to Listen: Audio-Visual Speech Separation", si chiama così la nuova diavoleria. In pratica hanno dotato l'AI di una capacità tipica ed innata nell'uomo nota come "effetto cocktail party", ossia la capacità di isolare mentalmente una voce in mezzo a tante altre. Per far questo i ricercatori hanno implementato un modello di rete neurale convoluzionale multipla per ricoscere singoli individui parlanti all'interno di "party" virtuali, in cui -tra il casino generale- l'Ai è capace di isolare diversi timbri in singole tracce audio distinte supportandosi con l'osservazione del volto, una via di mezzo tra il riconoscimento vocale e facciale.

Chissà se l'hanno provato davanti ad una puntata di Uomini e Donne...

L'Italia a un governo!!1!!11

In questa settimana nel panorama politico italiano è successo di tutto.

Ma proprio di tutto.

Di Maio e Salvini concordano su un Governo, spunta un Savona selvatico che diventa in qualche giorno la Elena di Troia della situazione, Conte rimette l'incarico, Mattarella cerca di salvare il salvabile cosa che viene letta come un chiaro e indiscutibile "attacco alla democrazia italiana" gridando all'Impeachment. Da qui gli italiani, affascinati dalle parole altisonanti, iniziano ad informarsi dalla fonte di conoscenza più alta e attendibile di sempre -Google- indecisi sul digitare "impicment" o "impingement", poi spunta il nome di Cottarelli (già conosciuto per la sua Spending Review) che nel giro di poche ore da la rinuncia. Spunta online un generatore automatico di Governo (www.generatoredigoverni.it) che suggerisce Leonardo Bonucci alla Difesa, Il biondo degli 883 al Lavoro e politiche sociali, Etchiù! alla Salute e Mio Cuggino come Presidente del Consiglio.

Finchè magicamente arriviamo a ieri sera: Conte col suo ciuffo imponente ritorna con imponenza in scena supportato da Luigi Di Maio e Matteo Salvini a destra e a sinistra, uno al Ministero dello Sviluppo Economico, Lavoro e politiche sociali e l'altro al Ministero degli Interni, circondato da diciotto ministri, un Ministero al Sud (?) e un Ministero della Famiglia e disabilità (??).

Non una parola di più... solo meme.

Web Reacts...


CONTATTACI

Nebula Strategy Srls

Piazza Castello 24, Milano

P.iva 11126360962

  • Nero Google Places Icona
  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon LinkedIn
  • Black Icon Pinterest