top of page

Global Digital Report 2024: leggiamolo insieme!


 

kendall jenner ai

 

Il Global Digital Report 2024


Se lavori in ambito digital lo sai. Quando We Are Social pubblica il suo annuale Global Digital Report devi fare solo una cosa: ritagliarti un po' di tempo per sfogliarlo, studiarlo e integrarlo nella tua prossima strategia!


Noi l'abbiamo fatto e abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo le principali novità, i trend e gli insights più interessanti, da tenere in considerazione per il 2024.


Prima di iniziare, però, nel caso in cui qualcuno di voi non lo conoscesse ancora, vi spieghiamo meglio di cosa si tratta. Il Global Digital Report è un documento realizzato da We Are Social in collaborazione con Meltwater, che analizza nel dettaglio tutti gli scenari di utilizzo delle piattaforme digital e social, riportando così i dati più aggiornati su tutto ciò che le persone stanno facendo su internet, sui social, sui loro dispositivi e sulle piattaforme di shopping online.


Bene! Ora siamo pronti a partire e lo facciamo con un grande numero:


5,04 miliardi,

ovvero i profili attivi sui social media, a livello worldwide.

Con l'avvento del 2024 è stata superata la soglia dei 5 miliardi (circa più del 62% della popolazione mondiale), sfiorando una crescita pari a +266 milioni nell’ultimo anno. Questo vuol dire che nel corso del 2023 è stata registrata una media di 8,4 nuovi utenti di social media al secondo! Ci pensate?


Oltre al numero di utenti, è cresciuto anche un altro dato, ovvero quello relativo al tempo che trascorriamo su Internet. Per la precisione, l’utente medio trascorre, ogni giorno, 6 ore e 40 minuti online. Cala invece, anche se di poco, il tempo totale trascorso da un utente medio per navigare sulle proprie piattaforme social preferite: circa 2 ore e 23 minuti al giorno. Noi in Italia, invece, abbiamo una media di circa 1 ora e 48 minuti al giorno 🙂


E cosa fanno gli utenti online? 

Principalmente due cose: il 94,7% di tutti gli utenti Internet, di età compresa tra 16 e 64 anni, ha dichiarato di utilizzare app di messaggistica per chattare e rimanere in contatto con amici e familiari, mentre il 94,4% trascorre il tempo sui propri social media.

Un dato molto interessante è anche quello relativo allo shopping, che si posiziona al 4° posto - con una percentuale di utenti pari al 74,3%.


In generale, quindi, i canali social media risultano confermarsi il mezzo prioritario per restare in contatto con amici e familiari (e questo non ci stupisce, considerando la natura stessa dei social network). Subito dopo, però, fa capolino un insight interessante: il 38,5% degli intervistati ha affermato di utilizzare i social media per riempire il proprio tempo libero. Un dato che va in linea con un sempre più crescente desiderio di utilizzare i social media come fonte di intrattenimento. Non a caso, TikTok registra globalmente il tempo medio per utente più alto di qualsiasi altra piattaforma, con 34 ore al mese di utilizzo, ovvero più di un’ora al giorno. Oltre all'intrattenimento, anche la ricerca di informazioni rimane una delle attività più svolte online: che sia dal leggere informazioni quotidiane, cercare prodotti da acquistare o cose da fare, così come consigli in merito a viaggi ed eventi.


E se è vero che la piattaforma più utilizzata è quella di TikTok, quella più amata è ora Instagram, facendo scendere al secondo posto WhatsApp.


Tutto questo a livello globale.

E in Italia cosa succede? 

We Are Social ha pensato anche a noi, pubblicando un approfondimento con i dati italiani che, in linea generale, mostrano un comportamento simile a quello registrato a livello mondiale, anche se alcuni insights svelano un capovolgimento di prospettiva. Vediamoli insieme 🙂


Sono quasi 43 milioni gli utenti in Italia attivi sui social media, con una penetrazione di circa il 73%. Si tratta di un numero inferiore rispetto all’anno scorso. Tuttavia, c'è stato un aumento del tempo quotidiano speso sui social: TikTok è la piattaforma su cui trascorriamo più tempo (con circa 32 ore mensili). A seguire YouTube, Facebook e Instagram.


Alla domanda "per che cosa utilizzi i tuoi canali social?", il 47% ha risposto "tenersi informati su attualità e intrattenersi nel tempo libero", mentre il 45% "restare in contatto con amici e familiari". Nonostante questo, WhatsApp rimane la piattaforma social più utilizzata e preferita dagli italiani, lasciando a Meta i primi posti della classifica, con anche Facebook e Instagram.


Guardando ai contenuti più visualizzati online, il primo posto è sempre occupato dai video, con un particolare riferimento a categorie di comedy, meme e video virali. Anche i podcast continuano la loro crescita, con un +14% di ascolti rispetto all’anno precedente.


Cosa ne pensi dei dati emersi nel Global Digital Report? Li utilizzerai nella tua prossima strategia digital?

Se hai trovato questo articolo interessante, continua a seguire il nostro blog e i nostri social per non perderti nessuna novità sul mondo digital e ricevere importanti consigli utili.


Psst: a questi link vi lasciamo i due report, così da poter approfondire tutti gli altri dati riportati:



 

Hai trovato questo articolo interessante?


Se hai trovato questo articolo interessante, continua a seguire il nostro blog e i nostri social per non perderti nessuna novità sul mondo digital e ricevere importanti consigli utili.


 

Comments


bottom of page