• Chiara Daniele

LinkedIn: arrivano le newsletter

LinkedIn è la piattaforma più importante in ambito lavorativo e di business, che consente in particolar modo di sviluppare contatti professionali e diffondere contenuti inerenti al mercato del lavoro, rendendolo il Social Network più usato a riguardo. Per aumentare la visibilità dei contenuti e fidelizzare i vari collegamenti, la piattaforma ha pensato di aggiungere una nuova funzione, per ora disponibile solo per pochi utenti.



LinkedIn Newsletter, questo è il nome scelto per la nuova modalità, permette di ideare articoli da condividere attraverso una newsletter, aumentando in questo modo la propria cerchia di utenti interessati a determinati argomenti.

Una volta creati gli Editions, ovvero i propri contenuti, questi potranno essere condivisi tra gli utenti, che potranno iscriversi alla newsletter e ricevere aggiornamenti costanti sulle pubblicazioni. Per poterla creare, basterà scrivere l’articolo attraverso la barra presente nella home page, inserire il titolo e il testo e decidere ogni quanto pubblicare, scegliendo la cadenza giornaliera, settimanale o mensile.


Una volta creata la newsletter e pubblicato il primo articolo, i seguaci dell’ideatore verranno avvisati tramite una notifica, con un successivo invito a iscriversi. A questo punto, ogni volta che verrà pubblicato un nuovo articolo, gli iscritti verranno avvisati tramite notifica ed e-mail così da rimanere costantemente aggiornati sui nuovi contenuti.


La possibilità di creare una newsletter consente agli utenti iscritti di essere sempre a conoscenza di un nuovo argomento e di essere, inoltre, avvisati ogni volta senza dover perdere le news. In questo modo, si potranno rafforzare i rapporti con i diversi utenti, aumentando la cerchia di contatti e interagendo con nuovi follower, oltre ad aumentare le proprie competenze e mostrarle al pubblico. A differenza delle classiche newsletter, perciò, la funzione di LinkedIn consente di avere collegamenti immediati con diversi utenti, senza dover uscire dalla piattaforma per comunicare con loro e avvisarli sui nuovi aggiornamenti. Inoltre, approfittando delle LinkedIn Newsletter non si avrà il rischio che le proprie e-mail finiscano nella sezione spam, diventando quasi invisibili per l’utente.


Bisogna però sottolineare che l’aggiornamento fornito dalla piattaforma non sostituisce pienamente una modalità di newsletter tradizionale: sicuramente diminuisce i costi del servizio, ma si rimane comunque limitati a usufruirne all’interno della piattaforma, senza poter aggiornare e coinvolgere persone esterne. Non c’è modo, per ora, di automatizzare l’invio di e-mail a seconda dell’attività degli utenti, punto invece chiave del Marketing Automation.


Non si sa ancora quando questa funzione sarà disponibile per tutti gli iscritti a LinkedIn ma potrebbe essere un’ottima occasione per fidelizzare i propri clienti e rafforzare i propri contenuti.


CONTATTACI

Nebula Strategy Srls

Piazza Castello 24, Milano

P.iva 11126360962

  • Nero Google Places Icona
  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon LinkedIn
  • Black Icon Pinterest