• Chiara Daniele

Digital 2021 Italia: il report di We Are Social

Come ogni anno arriva il tanto atteso report digitale di We Are Social, strumento fondamentale per gli esperti del settore o per chi vuole tenersi sempre aggiornato sull’andamento delle piattaforme digitali. Il report del 2020 aveva messo in luce le differenze con l’anno precedente: ora vediamo quali cambiamenti ha portato l’emergenza sanitaria, anche all’interno del mondo digitale.

Dati Italiani

In Italia, il 67.9% della popolazione è un utente attivo sui Social Media, aumentando il tasso degli utenti rispetto all’anno precedente del 5.7%, con l’89% degli utenti in una fascia d’età pari o superiore ai 13 anni. L’84.3% ha 18 o più anni e la popolazione tra i 16 e i 64 anni è composta da 37.9 milioni di utenti. Da questi dati è facile immaginare come il 97% della popolazione italiana sia in possesso di uno smartphone e il 74.1% ha un laptop o un computer.

La fascia tra i 16 e i 64 anni passa in media 6 ore e 22 minuti sul Web, dedicando 1 ora e 52 minuti ai Social Media. In base alla popolazione totale, l’83.7% è un utente attivo sul Web, aumentando del 2.2% nell’ultimo anno: cresce del 20% l’uso degli smartphone per accedere alle piattaforme digitali, mentre diminuiscono l’uso di laptot e tablet, rispettivamente del 13% e 10%.


Social Media

Gli italiani sono presenti sui Social Media con 41 milioni di utenti, pari al 67.9% della popolazione, riscontrando una crescita del 5.7%. Le piattaforme più utilizzate sono YouTube e WhatsApp, seguite da Facebook e Instagram.


  • Facebook ha un audience potenziale di 31 milioni di utenti, pari al 57.6% della popolazione dai 13 anni, con il 98.2% che vi accede da mobile e il 24.8% tramite smartphone e computer.

  • YouTube ha un potenziale di audience pari a 39.30 milioni di utenti, ovvero il 66.9%.

  • Instagram, attraverso l’advertising online, può ottenere un’audience di 25 milioni, pari al 46.5% della popolazione dai 13 anni.

E-commerce

Buona crescita anche sul fronte e-commerce, che vede l’86.5% degli utenti alla ricerca di un prodotto da comprare online: il 93.7% visita i siti ufficiali delle aziende e il 73.2% usa le app dedicate.


Fasce d'età

La fascia d’età maggiormente coinvolta nell’acquisto dei prodotti online è quella tra i 25 e i 34 anni, pari all’81%, seguita dal range 45-54 anni con l’80.8%, dai 16-24 con il 79.8%, gli utenti di 35-44 anni con 78.5% e il target 55-64 con 78.2%.


Categorie

Cresce la categoria Food e Cura della persona del 38.7%, seguita da Mobili ed elettrodomestici con 27.5% e Fashion e Beauty del 24.4%, con 33.31 milioni di persone che acquistano un bene tramite Internet.


Numeri incoraggianti, tendendo soprattutto in conto l’aspetto socio-economico dell’ultimo anno. Ogni anno bisogna tener in considerazione i cambiamenti e questi dati possono aiutare gli esperti a migliorare le proprie strategie e adattarle in base al target.