Unconventional Social Network

Chi di noi non ha mai sentito parlare di Facebook, Instagram e Twitter? E chi non ha mai spulciato le offerte di lavoro su LinkedIn o guardato un video su TikTok?


 

Pochi, però, conoscono Dreamtwits, un social network in cui gli utenti potevano raccontare i propri sogni e catalogarli mediante dei veri e propri hashtag. E che dire di MyRobots, il primo social network unicamente per robot?


Ecco, quindi, una lista dei social network meno convenzionali di sempre a cui puoi correre a iscriverti:

  1. Fubles, il social network che ogni appassionato di calcetto dovrebbe conoscere. Fubles è un utilissimo social network per chi ama le partite a calcio con gli amici. Consente, infatti, di organizzare in modo semplice ogni partita, di assegnare un punteggio ai propri compagni di squadra e di tenere uno storico della propria attività sul sito. Inoltre, le squadre più affiatate possono cercare eventi e tornei nelle vicinanze a cui partecipare.

  2. Red Karaoke, per gli amanti delle serate a suon di canzoni. In ogni gruppo si può trovare l’appassionato di karaoke che cerca, spesso infruttuosamente, di coinvolgere gli altri nella propria attività preferita: prendere il microfono in mano e lasciarsi trasportare dalla musica (e dai testi delle canzoni sullo schermo). Probabilmente, il vostro amico non sa dell’esistenza di RedKaraoke, il social network che riunisce tutti gli utenti che amano il karaoke e che consente loro di postare le proprie performance in rete per ricevere opinioni e complimenti e di organizzare delle vere e proprie serate cantanti.

  3. Raverly, un social network per gli appassionati dell’uncinetto. Raverly è una vera e propria miniera d’oro per gli appassionati del cucito e, in particolare, dell’uncinetto. Dotato di un design retrò, questo social network inusuale permette agli utenti di raccogliere i propri lavori nel “quaderno dei progetti” e di condividerli con gli altri, con cui scambiare consigli e pareri sui loro lavori a maglia. Ogni yarn (così si definiscono gli utenti di questo social network), inoltre, può svolgere ricerche approfondite per trovare spunti e idee per la sua prossima creazione, filtrandole per materiale e marca e lasciandosi ispirare dagli altri. Infine, Ravelry dà la possibilità di creare dei veri e propri eventi per scambiarsi imperdibili dritte sul mondo dell’uncinetto.

  4. Stache Passions, per veri intenditori di baffi. Questo social network riunisce appassionati di baffi da tutto il mondo per scambiarsi opinioni e consigli per la loro cura. Stache Passions, infatti, consente agli utenti di chattare, di comunicare nei gruppi pubblici e di pubblicare video dei loro fidati baffi. Inoltre, i più romantici possono anche iscriversi alla sezione dedicata agli incontri online.